3 Tecniche insolite per battere la concorrenza online

come battere la concorrenza.jpg

Si dice che la competizione sia positiva per il business. Di certo per battere la concorrenza le aziende tendono a dare il meglio di sé. Si pensi ad Apple contro Microsoft, Coca Cola contro Pepsi o McDonald's contro Burger King. Ma avete notato che spesso le aziende ricorrono a insolite strategie aggressive per battere la concorrenza?

Naturalmente, l'intento è quello di conquistare i clienti dei rivali e l'arma con cui ci si batte è la pubblicità.

Oggi scopriremo 3 strategie pubblicitarie assolutamente aggressive e poco conosciute, poi vi chiederemo se sia questo il modo migliore per battere la concorrenza. Infine, le nostre considerazioni.

1. Utilizzare la Rete Display di Google per raggiungere il pubblico dei concorrenti

Per battere la concorrenza, una possibile tecnica è quella di pubblicizzare i propri prodotti/servizi sulla Rete Display di Google usando come target il pubblico che ha interesse per i competitor. Come risultato, si raggiunge il pubblico degli avversari, sottoponendo a questo target qualificato la propria offerta.

google-display-network.png

Come fare

Sulla Rete Display di Google si può creare un "pubblico di affinità personalizzato" a cui indirizzare i propri annunci

  • Su "interessi e remarketing", selezionare "Segmenti di pubblico di affinità personalizzati" e "+ Affinità personalizzata";
  • Poi, creare il nuovo segmento di pubblico di affinità personalizzato con l'opzione "inserisci interessi e siti web con contenuti che interessano il tuo pubblico", inserendo l'URL della home del sito web del competitor.

2. Inserirsi sui video degli avversari con gli annunci YouTube

Vi è mai capitato di cercare un video su YouTube e notare che era preceduto dall'annuncio di un prodotto rivale? Di solito l'annuncio spiega perché i servizi proposti sono migliori rispetto a quello dei concorrenti.

trueview.jpg

Senz'altro una strategia insolita, che mira a battere la concorrenza "rubandole la scena". Se il video pubblicitario è incisivo, l'utente potrebbe definitivamente spostare la sua attenzione sull'azienda rivale.

Come fare?

Per mettere in atto questa strategia, si può creare un video annuncio con Trueview indicando il proprio budget. Esistono varie opzioni tra cui scegliere per definire il target (età, interessi, parole chiave, ecc.) e si può fare in modo che l'annuncio sia visualizzato quando l'utente cerca i video di un competitor. Ogni volta che qualcuno cercherà su YouTube i video del concorrente in questione, vedrà prima l'annuncio pubblicitario dell'azienda rivale.

3. Inserirsi nelle email dei clienti degli avversari con Gmail Ads

Un'altra tattica "creativa" messa in atto per battere la concorrenza? Fare pubblicità con gli annunci Gmail definendo il target con parole chiave che corrispondono al brand dei competitor. Il risultato è quello di far visualizzare email sponsorizzate nella casella di posta dei clienti dei competitor.

gmail.jpg

Ecco come fare

Occorre creare annunci Gmail scegliendo delle keyword corrispondenti a brand rivali. Ad esempio, un Tour Operator potrebbe inserire "Kuoni" come keyword per definire il target della propria campagna; come risultato, gli utenti che menzionano Kuoni nelle loro email o ricevono la newsletter di Kuoni visualizzerebbero la sua email sponsorizzata in cima alla lista della posta in arrivo.

Si tratta di messaggi visualizzati con una sola linea di testo, quindi è fondamentale che l'oggetto susciti l'interesse o la curiosità degli utenti.

Sono 3 metodi efficaci per battere la concorrenza?

Quali sono i vantaggi di questo tipo di approccio che mira a definire il target sulla base della concorrenza? 

Definire in maniera precisa il pubblico serve a massimizzare il budget delle campagne

Una cosa è certa: delimitare il target è utilissimo per massimizzare i risultati delle campagne pubblicitarie online; infatti, investire il proprio budget per raggiungere un pubblico specifico porta indubbiamente risultati migliori. E le tattiche che abbiamo visto non sono altro che metodi per riuscire a raggiungere un target mirato e con un sicuro interesse nei miei prodotti/servizi.

Spesso, per fare pubblicità online, si ricorre alle inserzioni Facebook proprio perché offrono il targeting per interessi, che consente di definire gli utenti in base agli interessi estrapolati dai loro account, dalle pagine preferite, dai gruppi di cui fanno parte, ecc.

Svantaggi e rischi delle strategie aggressive

Per quanto riguarda le strategie di marketing aggressive, il rischio è quello di interpretarle come comode scorciatoie. Chi cade in questa trappola va incontro al possibile insuccesso delle campagne. Annunci e campagne create con superficialità, puntando esclusivamente sull'astuta trovata strategica, possono passare innosservate agli occhi del pubblico.

La soluzione vincente per battere la concorrenza

Di fatto, la soluzione vincente per battere la concorrenza è quella di differenziarsi ed offrire un valore aggiunto, anche nella comunicazione. La clientela va stupita e conquistata con idee innovative a livello di concept e design, oltre che di comunicazione. Inoltre, non basta vendere un prodotto o servizio, ma occorre offrire una soluzione alle reali esigenze delle persone. Anche le campagne pubblicitarie devono riflettere l'originalità e l'unicità dell'offerta.

Noi di Publigital ci occupiamo esattamente di questo, contattaci ora per una consulenza gratuita e per capire come comunicare in maniera efficace anche online.