Come creare un account aziendale su Instagram

Instagram 4-min.JPG

Vuoi iniziare anche tu a usare Instagram per promuovere la tua attività? Ottima scelta! Su Instagram c'è meno concorrenza e un pubblico più coinvolto rispetto ad altri social media come Facebook e Twitter (fonti: Statista, selfstartr). Oggi vediamo in dettagli come creare un account aziendale su Instagram.

Download

Per creare un account aziendale su Instagram, scarica l'app sul tuo telefono dall'Apple Store o dal Google Play Store (il download è gratuito).

creare un account aziendale professionale su Instagram-min.JPG

Registrazione

Poi procedi con la registrazione, scegliendo un indirizzo email e una password sicura.

Non ti consiglio di registrarti con Facebook, ma di creare un account autonomo con l'utilizzo del tuo indirizzo email professionale. Così, se i tuoi contatti di lavoro hanno il tuo indirizzo email salvato nel loro telefono potranno trovarti con la funzione "Trova amici".

Ma vediamo come proseguire nella configurazione dell'account.

Nome utente

Ti verrà chiesto di scegliere un username e una password, e di inserire l'immagine del tuo profilo. Questi sono due dei passaggi più importanti perché rendono riconoscibile il tuo brand su Instagram.

Allo username corrisponderà il nome del tuo account. Puoi scegliere il nome del tuo brand. Idealmente, dovrebbe corrispondere allo username usato sugli altri profili e pagine social aziendali.

crea account Instagram-min.JPG

Sito web

Gli unici altri dati destinati ad apparire sul tuo profilo pubblico sono: il link al tuo sito e una breve biografia.

Il campo "Sito web" è l'unico luogo dove Instagram permette di usare un URL. I link nei post non sono cliccabili (di modo che gli utenti rimangano sull'app il più a lungo possibile).

Perciò, sfrutta al meglio lo spazio per il link a tua disposizione. Puoi inserirvi di volta in volta il collegamento a specifiche campagne o contenuti che vuoi promuovere.

Biografia

Nella bio, spiega brevemente di cosa si occupa la tua azienda. Volendo, includi anche gli hashtag legati al tuo brand, che desideri siano usati dai follower.

Ed ecco altre indicazioni su come perfezionare il tuo profilo.

Foto del profilo

Comunemente, nel creare un account aziendale su Instagram, si sceglie il logo aziendale come foto del profilo.

Inoltre, per una maggiore rintracciabilità, è bene che vi sia corrispondenza con le foto profilo degli account Twitter, Facebook, ecc.

Ma nulla esclude che sia preferibile usare una tua foto. Tutto dipende dal tipo di attività che svolgi. Specialmente se l'attività ruota intorno alla tua persona, un tuo primo piano può essere la soluzione migliore.

Misura della foto per il tuo profilo Instagram

La foto del profilo è quadrata, ma sarà ritagliata in formato circolare.

Quindi, conviene che tu scelga un'immagine adatta per una cornice circolare.

La misura minima è di 110x110 pixel, ma è bene usare un formato più grande, per una visualizzazione nitida nel web.

Nome e telefono

Ti verrà anche richiesto di inserire nome e cognome, e numero di telefono.

Puoi inserire la ragione sociale aziendale, oppure il tuo nome e cognome. Scegli ciò che è più adatto a rappresentare e rendere riconoscibile l'azienda.

Come numero di telefono, inserisci quello aziendale, oppure il tuo, se è quello che la maggior parte dei clienti ha salvato nel proprio telefono.

L’obiettivo di tutte queste scelte è dare al tuo account la massima esposizione.

Sulla successiva schermata, ti sarà chiesto di trovare delle persone da seguire. Ma prima di procedere è meglio che pubblichi alcuni post. Così, le persone che segui saranno più incentivate a seguirti a loro volta. Per ora, quindi, salta questo passaggio.

Icone

Ora che finalmente sei sull'app, lo schermo home è il primo che vedi. Una volta che segui delle persone, le loro foto appariranno qui.

funzioni icone Instargram-min.JPG

Ecco un breve tour dei bottoni (icone) da sinistra a destra:

  • Home: vedi le ultime foto delle persone che segui.
  • Cerca: qui puoi cercare persone, località, argomenti e hashtag. Quando inizi a digitare, ti appaiono dei suggerimenti, basati sulle preferenze degli utenti.
  • Macchina fotografica: clicca qui per iniziare a condividere dei contenuti.
  • Notifiche: scopri chi ha iniziato a seguirti e chi ha inserito i tuoi post tra i preferiti.
  • Profilo: vai al tuo account, con tutti i tuoi post e accedi al menu impostazioni.

Completa il profilo

Fai tap sul bottone profilo in basso a destra per visualizzare il tuo account. Poi clicca su “Modifica il tuo profilo” in cima alla pagina. Da qui puoi completare il tuo profilo.

Assicurati di mantenere sempre aggiornato il link al “Sito web” e di perfezionare nel tempo il testo della bio.

Imposta le condivisioni sui social

Un’altra cosa da fare è impostare la condivisione dei contenuti sui social. Instagram è un fantastico strumento da usare per diffondere le tue foto senza un eccessivo lavoro. Procedi selezionando l'icona con l’ingranaggio in alto a destra: da qui puoi collegare degli account, cliccando su “Account collegati”.

Per quanto riguarda Facebook, presta attenzione a collegare il tuo profilo Instagram con la tua pagina business e non con il tuo profilo personale.

Segui altri utenti

Infine, non ti resta che affermare ed estendere la tua presenza su Instagram. E per farlo ti servono dei follower.

Trova degli influencer nel tuo settore, ed altre persone rilevanti per il tuo brand e seguili.

Su Istagram, la tipologia di utenti con cui puoi interagire varia ampiamente; quindi, assicurati di definire esattamente il tuo target.

Cerca gli hashtag nel tuo settore e fatti conoscere commentando sulle foto e seguendo le persone che partecipano alle discussioni. Sarai sorpreso di quanto velocemente questa tecnica possa aiutarti a espandere il tuo seguito su Instagram.

Puoi fare pubblicità al tuo profilo Instagram anche attraverso altre piattaforme: magari puoi mandare un messaggio ai tuoi contatti, chiedendo di seguirti.

Pubblica dei post

È sempre una cosa positiva avere delle foto visibili sul tuo account.

Per pubblicarle, fai tap sull'icona della macchina fotografica in fondo allo schermo. Aprirai così la macchina fotografica.

Per fare una foto, clicca sul bottone rotondo.

foto su Instagram-min.JPG

Filtri

Sulla schermata successiva, vedrai le opzioni relative ai filtri.

Instagram è noto per la possibilità di usare svariati filtri e dare effetti particolari alle tue foto. Puoi fare alcune prove e scegliere l’effetto che preferisci.

Didascalie e hashtag

Mantieni sintetiche le didascalie delle foto. Indica semplicemente cosa accade nella foto.

In linea generale, i contenuti divertenti attraggono maggiormente il pubblico.

Un'altra cosa che dovresti sempre usare su Instagram sono gli hashtag. È il modo migliore per far sì che le tue foto e il tuo account siano scoperti dagli altri utenti.

Puoi anche controllare i top hashtag, per scoprire cosa è più popolare su Instagram. Ma ricorda: gli hashtag più popolari sono i più “affollati”. Se ti occupi di un particolare settore, considera di usare un hashtag specifico su quello.

Risparmia tempo

Usare Instagram è un modo fantastico per risparmiare tempo; infatti, puoi fare degli scatti e modificare le foto direttamente attraverso l'app, per poi condividerle su Facebook e Twitter.

Per farlo, puoi cliccare sui bottoni Facebook e Twitter che si trovano sotto la didascalia.

In alternativa, puoi condividere successivamente le foto. In quest’ultimo modo, potrai modificare la didascalia, magari rimuovendo gli hashtag.

Per farlo clicca su i tre puntini nell'angolo in basso a destra della foto che hai postato; questo ti renderà visibili delle opzioni e dovrai selezionare “Condividi”; poi, sulla schermata successiva procedi a rimuovere gli hashtag del post originario.

Salvo se non si tratta di un evento conviene rimuovere gli hashtag, perché sugli altri social network non sono così popolari come su Instagram.

Quando hai fatto, seleziona Facebook e Twitter e clicca “Condividi” nell'angolo in alto a destra.

Trova amici e contatti

Ora che hai pubblicato dei contenuti, è tempo di iniziare a seguire delle persone che poi ti potranno seguire a loro volta.

Dalla tua pagina, seleziona l'icona in basso a destra e vai alle opzioni della pagina (simbolo ingranaggio in alto a destra). Da qui ci sono due opzioni che puoi usare:

  • "Trova amici su Facebook"
  • e "Trova contatti"

Instagram ti permette di connettere l'account a Facebook e alla tua rubrica di indirizzi. Questo è un buon metodo da usare per un'attività, perché se hai dei clienti passati e delle connessioni archiviate nel telefono, sarai in grado di visualizzare i relativi account su Instagram.

Man mano che pubblicherai nuovi materiali e seguirai altre persone, potrai controllare l'attività della tua pagina, cliccando sull'icona a forma di cuore in basso. Da qui potrai vedere a chi piacciono le tue foto, chi ha iniziato a seguirti oppure ti ha menzionato.

Qual è l'obiettivo per la tua azienda?

Ora che hai impostato l'account e sei pronto a partire, è importante che tu definisca l'obiettivo per la tua azienda su Instagram.

Alcune aziende sono su Instragram per fare recruiting, altre per costruirsi un pubblico, altre per consolidare la percezione positiva del loro brand, ecc.

E tu quale obiettivo persegui?

Conclusione

Instagram è un social network basato sulla condivisione di immagini.

Ora che sai come creare un account aziendale su Instragram, non limitarti a usarlo solo per postare delle foto da condividere su Facebook e Twitter!

Le sue potenzialità vanno molto oltre e puoi usarlo per rendere popolare il tuo brand.