Come scegliere le parole chiave giuste: 7 consigli utili

1 scegliere le parole chiave giuste.JPG

Scegliere le parole chiave per le vostre landing page e per gli articoli del vostro blog non è una questione di poco conto.

Il punto è che, se sbagliate a scegliere le keyword, non vi fate trovare dal vostro pubblico:

  • Selezionando keyword troppo generiche o competitive, rischiate di non ottenere un buon posizionamento su Google e sugli altri motori di ricerca;
  • al contrario, utilizzando solo keyword troppo specifiche, perderete inevitabilmente una parte del traffico.

Se investite tempo e denaro per la vostra attività online, volete sicuramente intercettare più utenti possibili. E allora, come scegliere le parole chiave giuste per produrre i risultati sperati in termini di traffico e di vendite?

Semplice! Basta seguire alcuni consigli su come scegliere le parole chiave.

1. Immedesimatevi nel pubblico

Esistono numerosi strumenti per la ricerca delle parole chiave, ma innanzitutto immedesimatevi nel vostro pubblico e individuate quel che si aspetta di trovare nel vostro sito.

Seguendo questo criterio, fate una lista:

  • degli argomenti da trattare nel vostro blog;
  • dei prodotti/servizi di punta, a cui vorreste dedicare una pagina specifica del vostro sito.

Abbastanza semplice, no? 

Solo dopo, verificate il tutto con il classico strumento di pianificazione delle parole chiave di Google.

3 scegliere le parole chiave giuste.JPG

2. Scegliete le parole chiave giusta in base alla tipologia

Esistono 3 tipi di keyword, corrispondenti a 3 diverse fasi del processo d'acquisto:

  • Parole chiave informative (es. "come", "guida per", "il modo migliore di") collegate all'inizio del percorso d'acquisto, alla fase preliminare, in cui il potenziale cliente non conosce il prodotto o non ha ancora pensato di acquistarlo;
  • Parole chiave mirate a cercare una soluzione (es. "che funziona davvero", "come smettere di", "come riparare"). Con queste keyword, il cliente inizia ad orientarsi verso il prodotto come soluzione a un suo problema o ad una sua esigenza.
  • Parole chiave commerciali (es. "prezzi", "dove ordinare", "economico"). Quando cerca usando queste parole chiave, l'utente è già orientato all'acquisto. Perciò, si dice che queste keyword sono poste alla fine del percorso d'acquisto.

Se le prime hanno natura informativa e le seconde sono più mirate, le ultime invece denotano un alto intento commerciale.

Detto questo, per scegliere le parole chiave giuste, bisogna guardare alla loro tipologia:

  • Per il contenuto di un blog sono adatte le parole chiave informative o intermedie;
  • mentre, per il posizionamento delle landing page occorre selezionare parole chiave commerciali.

3. Create una mappa delle keyword

Create una mappa per le vostre keyword, per seguire e guidare i potenziali clienti nel loro percorso d'acquisto.

Le pagine con le parole chiave informative dovranno condurre gli utenti allo step successivo. Quindi, ad esempio, verso le pagine che si trovano a metà del processo d'acquisto. E da qui, l'utente dovrà essere condotto alla pagina o al pulsante dove può acquistare o mettersi in contatto con voi.

Ad esempio:

  • L'utente atterra su un articolo del vostro blog di cucina;
  • da qui viene condotto alla pagina che descrive i vostri servizi di ristorazione e catering;
  • e cliccando su "ristorazione" o "catering" va al modulo per fare la prenotazione.

4. Aiutatevi impostando degli obiettivi

Scegliere le parole chiave giuste richiede una lunga (e noiosa) analisi. Per questo molti imprenditori si chiedono se sia davvero necessario dedicare tempo a selezionare le parole chiave. È bene aiutarsi impostando degli obiettivi.

Tutto parte dalla domanda "vuoi essere visibile su Google?"

La risposta è ovviamente "sì"

E allora ci si chiederà: "perché?"

Probabilmente la risposta sarà: "perché voglio ricevere traffico organico, senza dover fare affidamento esclusivo sulle campagne pubblicitarie a pagamento".

Proseguendo, si arriverà a individuare precisamente qual è l'obiettivo da raggiungere in termini di traffico, richieste di contatto o vendite.

Grazie agli obiettivi, diventa chiaro quanto sia importante lavorare su SEO e posizionamento, il che richiede di scegliere le parole chiave giuste. Restando focalizzati sugli obiettivi, si può migliorare il proprio posizionamento SEO per ogni keyword, incrementando traffico e conversioni.

9 scegliere le parole chiave giuste.JPG

5. Individuare i concorrenti

Quando iniziamo a lavorare con un cliente, andiamo a individuare subito quali siano i suoi principali concorrenti (anche cercando su Google).

È utile verificare il traffico dei siti concorrenti, usando strumenti come SEMrush.

Questo consente di impostare obiettivi realistici in termini di traffico e di scoprire i punti da migliorare, sia a breve che a lungo termine.

6. Ripercorrere la strategia SEO dei concorrenti

È utile conoscere la strategia SEO dei concorrenti. Del resto, essere primi su Google non è questione di performance assolute, ma relative. Occorre superare i competitor su requisiti ben specifici. Tra questi, vi è il numero e la qualità dei link che rimandano alle vostre pagine.

Un volta individuato il principale "sito rivale", è tempo di scoprire di più sui suoi link, raccogliendo una serie di dati:

  • Come sono strutturati gli URL del sito?
  • Quali sono le keyword che portano i maggiori picchi di traffico?
  • Esiste una correlazione tra cambiamenti al sito e aumenti di traffico?
  • Quali e quanti sono i link esterni che rimandano al sito?

Raccogliete tutti questi dati per creare un buon piano d'azione.

In particolare, l'obiettivo è quello di raggiungere e superare il numero di link esterni ottenuto dal principale competitor. Sarà necessario un progetto in più step, soprattutto se si parte da zero.

7. Strategia SEO per raggiungere un ottimo posizionamento

Individuato il vostro concorrente principale e raccolti tutti i dati, è tempo di impostare la strategia SEO:

  • Scegliete le parole chiave giuste per posizionarvi nel vostro settore (dopo tutta l'analisi svolta, non avrete più dubbi!);
  • Impostate la struttura degli URL del vostro sito in modo coerente con le keyword prescelte;
  • Preparate contenuti di qualità con le keyword prescelte;
  • Iniziate a conquistare dei link.
7 scegliere le parole chiave giuste.JPG

Conclusioni

Scegliere le parole chiave giuste con questa procedura è molto più efficace rispetto alla semplice ricerca delle keyword e produzione di contenuti. È sempre chiaro cosa serve fare per arrivare agli obiettivi.

In questo modo, i clienti che si affidano ai servizi SEO e Google Adwords di Publigital sanno sempre cosa occorre per raggiungere i loro obiettivi.

Spero che le informazioni in questo articolo vi siano utili, e che questa procedura vi aiuti a raggiugnere un posizionamento più alto o addirittura a battere la concorrenza.